Infurmazione di l'industria

Storia di Maschere

2020-10-24
A Cina hè stata u primu paese in u mondu à aduprà maschere.
In i tempi antichi, per prevene l'inquinamentu di a polvere è di u soffiu, a ghjente in tribunale cuminciava à copre a bocca è u nasu cù sciarpe di seta.
Disco "Mencius · From Low": "Xi Zi hè impuru, allora a ghjente si copre tuttu u nasu è passa.
Era assai igienicu copre u nasu cù e mani o e maniche, è ùn era micca cunveniente di fà altre cose. Più tardi, alcune persone anu adupratu un pezzu di stofa di seta per copre u nasu è a bocca.
In u so libru I viaghji di Marco Polo, Marco Polo hà descrittu e so sperienze di campà in Cina dapoi diciasette anni.
Unu di elli hà dettu: "In u palazzu di a dinastia Yuan, ognunu chì offrava manghjà si cupria a bocca è u nasu cù un pannu di seta per chì u so soffiu ùn tocchi u so manghjà".
U pannu di seta chì copre a bocca è u nasu hè a maschera originale.

À u principiu di u XIIImu seculu, e maschere apparsu solu in i tribunali chinesi.
Per impedisce chì u so fiatu ghjunghjessi à l'alimentu di l'imperatore, i servitori usavanu un pannu di filu di seta è d'oru per fà maschere

E maschere anu cuminciatu à esse aduprate in cure mediche à a fine di u XIXu seculu.
U patologu tedescu Lederch hà iniziatu à cunsiglià i travagliadori sanitarii per aduprà maschere di gasa per prevene infezioni batteriche

À u principiu di u 20u seculu, e maschere sò diventate prima una necessità in a vita publica.
Quandu l'influenza spagnola hà spazzatu u mondu, uccidendu circa 50 milioni di persone, a ghjente urdinaria hè stata dumandata di portà maschere per prutegge si da u virus.

À a mità è à a fine di u 20u seculu, e maschere eranu spessu usate à grande scala.
E maschere anu avutu un rolu impurtante in a prevenzione è u bloccu di a diffusione di i germi durante parechje pandemie di influenza in a storia.

In marzu 1897, i Medici tedeschi anu introduttu un metudu per copre a bocca è u nasu cù garza per prevene l'invasione di i batteri.
Più tardi, qualchissia hà fattu una maschera cù sei strati di garza, chì hè stata cusita nantu à u collu è aduprata girendula per copre a bocca è u nasu.
Tuttavia, a maschera deve esse tenuta premuta sempre, ciò chì hè estremamente scomudu.
Dopu qualchissia hè stata cun un modu per attaccà una cinghia intornu à l'arechja, è hè diventata a maschera chì a ghjente usa oghje.

In u 1910, quandu a pesta scuppiò in Harbin, in Cina, u duttore Wu Liande, allora surintendente aghjuntu di u Beiyang Army Medical College, hà inventatu a "maschera Wu".

In u 2003, l'usu è a popularisazione di e maschere anu raghjuntu un novu climax. L'epidemia di SARS hà guasgi fattu maschere vendute per un tempu. Ci era una longa fila davanti à e farmacie maiò è a ghjente si precipitava à cumprà maschere.

In u 2009, dopu à a pandemia di "influenza aviaria" di u 2004, l'influenza H1N1 hà purtatu una volta una armata di maschere à i media di u mondu.

L'emergenza di u cuncettu di periculi d'aria PM2.5 in u 2013 hà attiratu l'attenzione di u publicu nantu à l'inquinamentu di l'aria, rendendu maschere è altri prudutti protettivi pupulari durante i ghjorni nebulosi.

U 7 di ferraghju di u 2020, più di 30 travagliadori medichi è vuluntarii in u Centru di Disinfezione è Prufessiunale di u Secondu Ospedale Affiliatu di Xi 'una Università Jiaotong anu fattu maschere aduprendu materiali cum'è panni non tessuti in imballaggi medichi, carta assorbente è spray di fusione N95 stofa filtrante per strumenti.